Cambiare

Sono sempre stata appassionata di lettura e da sempre divoro valanghe di libri, tutto questo mi ha portato a pensare…. E se creassi una rubrica in cui poter recensire libri?? Ma non libri “ a caso” ma veri e propri manuali su come Cambiare la tua vita??

Ottima idea, mi sono detta…perciò per dare il via a questa nuova sezione ho pensato quale sarebbe stato il libro con la quale poter iniziare.

Ho subito pensato a “ L’arte di far accadere le cose “ sulla Legge dell’attrazione di Mike Dooley, o anche “ Chiedi e ti sarà dato” di Ester e Jerry Hicks, da cui ho tratto inspirazione per diversi articoli del mio blog. Non solo perchè è un argomento che mi affascina ma anche perchè è un discorso che ho realmente approfondito. E di cui ho approfittato nel corso del tempo.

In questo libro viene spiegato molto bene come avere pensieri positivi e allineati con i propri desideri. E come questo possa realmente immetterci nella giusta strada. Farci raggiungere i nostri obiettivi, desideri, realizzare i nostri sogni.

Come descritto nel libro da cui trae ispirazione l’articolo:

leggi anche questo!

Cambiare la tua vita: Come creare la realtà che hai sempre desiderato!

Ci sentiamo sempre più spesso pilotati dalla nostra società e tutte le nostre scelte, che sembrano nostre ma non lo sono, sono frutto di manipolazioni sociali. A partire dalla TV che attraverso le sue campagne di marketing ci spinge a desiderare e acquistare cose che non ci servono, il tutto sotto l’abuso della parola benessere.

Siamo noi i creatori della nostra realtà e allora perchè non otteniamo ciò che vogliamo della vita?

Spesso succede che chiediamo una cosa, ma nel profondo ne desideriamo un altra, le nostre vibrazioni interne non coincidono con ciò che chiediamo e questo l’universo lo sa.
L’universo si può dire che siamo noi; Noi che scegliamo come sarà la nostra vita in base alle scelte che ogni giorno facciamo.

La legge d’attrazione non è una formula magica che esaudisce ogni tua richiesta se questa è estranea al tuo modo di vedere la vita.

Il libro è in grado di farti aprire gli occhi, da un lato tratta di come scoprire il proprio potere dall’altro insegna ad assumersi le proprie responsabilità. Vi aiuta ad analizzare gli avvenimenti della vostra vita, a scoprire nuove opportunità là dove gli altri vedono ostacoli.

Ci dice che per cambiare la nostra vita dobbiamo prima capire il ruolo che noi occupiamo e imparare a scegliere i giusti pensieri, parole e azioni che dobbiamo compiere.

Anche in situazioni difficili.

Se prendiamo consapevolezza che tutto ciò che desideriamo capiremo che “ La nostra realtà “ non è altro che ciò che creiamo ogni giorno attraverso i nostri pensieri, le nostre parole e le nostre azioni e allora sarà più semplice capire come comportarsi.

Cambiare la tua vita

Step 1: I pensieri e come cambiare vita

L’ho detto e ridetto ma se sei ancora qui è chiaro che non l’ho specificato abbastanza bene, dunque, i pensieri diventano cose e ok, ma come?

Come faccio a indirizzare la mia mente a pensare in un certo modo, come la educo a pensare in modo corretto affinchè la mia vita possa iniziare a girare nel modo in cui desidero?

Avete mai sentito il detto: “ Attento a ciò che desideri perchè potresti ottenerlo? “ È ciò che muove letteralmente la legge dell’attrazione di cui più e più volte ho parlato in questo blog. Ma vi siete mai chiesti come funziona? Scommetto di no. I pensieri che ci attraversano la mente sono inevitabilmente accompagnati dalle emozioni che ci procurano. Dunque immaginiamo di voler ottenere un nuovo lavoro, un lavoro migliore di quello precedente e quindi il pensiero di ottenerlo come ci fa sentire? Ecco il segreto, L’emozione, il sentimento che sta dietro a quel desiderio che smuove l’universo e lo porta sulla nostra strada. Se intendi cambiare la tua vita inizia a formulare pensieri che siano legati da emozioni positive. È chiaro che questo non basta, oltre il pensiero abbiamo bisogno di modificare anche le nostre Credenze legate ai nostri desideri.

Leggi anche: 14 affermazioni di rinascita: Cosa fare e cosa non fare!

Step 2: Le credenze

Formulare pensieri positivi senza cambiare le credenze che sono radicate in noi come le nostre capacità , possibilità e riuscita. Se desideriamo qualcosa ma pensiamo sia impossibile riuscire ad ottenerla anche se in mima parte anche se in maniera impercettibile, mi dispiace dirti che nn la otterrai. Devi essere fermamente convinto che quel nuovo lavoro è ciò che più desideri, che vuoi.

D’altronde come uno crede, così penserà.

Le vostre credenze creano di continuo limiti ai vostri pensieri, cambiando le vostre credenze riuscirete a cambiare i vostri pensieri. Se credete di non essere all’altezza di gestire più responsabilità ma sognate una promozione e uno stipendio più alto capite da voi che il vostro desiderio non potrà mai realizzarsi.

The form you have selected does not exist.

Step 3: Le azioni

Pensare in maniera positiva e scardinare le credenze limitanti affinchè i vostri pensieri possano di fatto diventare realtà, non basta.

Bisogna anche agire.

Siamo creature fisiche e agire è la molla che fa scattare il meccanismo, la chiave che permette alla porta di aprirsi. Senza l’azione, un pensiero resta un pensiero e una credenza resta una credenza. Hai bisogno di questo Step per permettere all’universo di esaudire i tuoi desideri.

Cambiando il tuo schema comportamentale riuscirai a cambiare le tue credenza e agire in modo che i tuoi pensieri possano produrre il risultato che vuoi ottenere.

È incredibile come questo libro che ha ispirato milioni di persone e cambiato la vita a centinaia di altre, e come sia in grado di farti aprire gli occhi. Di spiegare perchè hai la vita che hai. Del perchè tutto quello che desideri sia ad un passo da te.

Ora ci sarebbe molto altro da aggiungere e ciò che ho scritto è ciò che più mi ha colpito riguardo a l’arte di far accadere le cose ma non volendomi dilungare troppo; credo vivamente che questo manuale possa sul serio aiutare molti di voi ad uscire da una vita insoddisfacente.

Giornate grigie e sempre uguali saranno solo un lontano ricordo perchè siamo noi a decidere come andranno le giornate d’ora in poi.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

1 + otto =