Cos’è un leader

Cosa c’entra Cos’è un leader efficace con la crescita online e i temi che di solito tratti; bhè secondo me molto…

Ma prima vogliamo dare una definizione di Leader:

Cos’è un Leader Efficace?

Un Leader è una persona che è in grado di guidare altre persone verso un obiettivo comune. Infatti deriVa dall’inglese to lead che vuol dire: Dirigere/ guidare. Si applica in diversi ambiti e tengo a far presente che essere un leader nel proprio settore non vuol dire necessariamente esserlo in tutti.

Leader efficace

Come riconoscere un leader?

Quali caratteristiche ha un leader che a differenza di altri riesce a smuovere le masse, a coinvolgere le persone, creare contatti e su di essi trarre profitto? Non a caso infatti più avanti ti diro anche percè è importante essere un leader soprattutto se hai un azienda.

  • Fiducia :

Un leader ha fiducia nelle proprie capacità e se posso dirlo secondo me anche in quelle degli altri, che non vuol dire essere arroganti ma consapevoli piuttosto di cosa possiamo dare agli altri.

  • Affidabilità, credibilità & risultati:

Un leader è qualcuno di cui puoi fidarti come detto prima, una persona di cui non dubiti e le cui parole diventino insegnamenti ma non sulla base dell’aria fritta, sui risultati. Documenti che attestino che ciò che sta dicendo, non proviene dalle fantasie egocentriche con sfondo narcisistico di personalità, ma sui classici e mai tramontati feedback di altre persone.

  • Empatia:

Un leader ha una personalità empatica, dote fondamentale per i leader, rappresenta infatti uno degli strumenti base della comunicazione efficace. Capire lo stato d’animo di un proprio cliente ci permette infatti di entrare nelle sue emozioni e fornire a quella persona il prodotto/servizio perfetto per le sue esigenze. Nel caso di collaboratori, ci permette di ottenere il meglio della produttività da quella persone perché si sentirà capita, compresa.

  • Coerenza:

Altra caratteristica fondamentale per un leader che si rispetti, se ci pensi anche abbastanza scontata. Se predichi bene e razzoli male è difficile che qualcuno possa mai seguirti nei tuoi progetti.

  • Motivazione:

Imparare a motivare e capire come generarla anche nei tuoi collaboratori risulta anche questa una dote che è propria di un leader, un’altra caratteristica fondamentale.

Cos’è un leader

Perché dovrei imparare ad essere un leader?

Ci sono molte ragione che possono spingerti a voler essere un leader efficace; devi sapere che alle soglie del ventunesimo secolo il mondo si stava preparando ad essere sconvolto.

In seguito alla nascita industriale e con l’arrivo dell’era informatica, nascevano le biotecnologie e la rivoluzione in tema di risorse umane stava insorgendo. Ormai la competizione tra imprenditori e aziende era diventata profonda e accanita.

Il posto fisso, gli ordini del “capo” e il disinteresse verso clienti e collaboratori non potevano più esistere, c’era bisogno di una svolta. Per poter sopravvivere a questa epoca le aziende avevano bisogno di essere più intelligenti sul lavoro, più veloci nel modo di pensare e essere più creative.

Anche perchè la “bolla” del posto fisso in cui i dipendenti si sono cullati per decenni, in cui si sentivano cullati e sereni, stava per scoppiare.

Il Giappone lo avevano avvertito, iniziando così a pensare al futuro, iniziando a comprendere cos’è un leader di settore. Perchè? Perchè era chiaro, in quegli anni, la fama che avevano di produrre merci di scarso valore ad un costo basso. Terribili nel customer service, decisero di assumere un consulente che diede loro consigli molto preziosi.

Disse loro di non COPIARE le aziende americane ma di costruire un loro modello aziendale basato sul servizio alla clientela, migliorando la qualità dei prodotti/servizi offerti e coinvolgendo gli utenti.

Solo applicando questi preziosissimi consigli che divenne Leader nell’innvazione tecnologica.

[ Ovviamente non è successo dal giorno alla notte ].

Cos’è un leader

Spero che questi consigli ti possano portare più vicino alla migliore versione di te stesso/a e farti capire che se vuoi ottenere di più dal tuo lavoro, dalla tua azienda o con i tuoi collaboratori allora prova questo percorso.

Se ti aspetti di diventarlo dopo un paio di libri, oppure alcuni film motivazionali, o ancora peggio dopo questo articolo motivazionale; allora sei fuori strada ( anche se ti ringrazio ☺️).

È sicuramente un percorso lungo ma posso garantirti che ne vale la pena perchè può consentirti di passare dal dirigere un azienda a guidarla.

Dal competere al collaborare.

Dal segreto alla condivisione.

Dalla passività alla proattività.

Potete cambiare le vostre esistenze passando dal risentimento alla soddisfazione e dall’apatia al coinvolgimento.

Dal fallimento al successo.

Comunicare efficacemente con gli altri, motivarli alla realizzazione, scoprire il leader che c’è in ognuno di noi è la chiave per il successo.